Contenuto principale

LiceoMate header

Una qualificata offerta totalmente gratuita

                                                DESCRIZIONE IN BREVE                                                

In collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, verrà istituita nell’anno scolastico 2017/18 nel Liceo Scientifico Ettore Majorana una sezione denominata “Liceo Matematico” destinato agli alunni particolarmente appassionati di questa materia. L’intento dell’iniziativa è di accrescere e approfondire le conoscenza della Matematica e delle sue applicazioni e di favorire collegamenti fra cultura scientifica e umanistica, nell’ottica di una formazione completa ed equilibrata.

La sezione Liceo Matematico prevede:

1. Tutte le attività e gli insegnamenti del Liceo Scientifico con un potenziamento di Matematica e Fisica di 2 ore settimanali al biennio e 1 ora settimanale al triennio.

2. Un’offerta formativa arricchita da argomenti di Matematica (Teoria dei Numeri, Geometrie non euclidee, Serie numeriche, Modelli discreti, …) e Fisica (Simmetria nelle leggi di conservazione, Entropia probabilistica, …) normalmente non presenti nel percorso scolastico.

3. Una didattica con una forte impronta laboratoriale e informatica, con il coinvolgimento di tutti i docenti delle diverse materie per favorire programmazioni trasversali fra le varie discipline.

4. Collaborazione nella didattica con docenti dell’Università La Sapienza.

 

                                  COME ISCRIVERSI AL LICEO MATEMATICO                                

La richiesta di essere inserito nella sezione Liceo Matematico va indicata all’atto dell’iscrizione al Liceo Scientifico. Nell’anno scolastico entrante (a.s. 2017/18) verrà istituita un’unica sezione del Liceo Matematico. Se il numero di richieste dovesse superare il limite massimo di studenti per classe, gli studenti soprannumerari verranno iscritti in una classe del Liceo Scientifico tradizionale, secondo i criteri stabiliti dal Consiglio di Istituto. Se invece la quota minima di iscrizioni non dovesse essere raggiunta, la sezione non potrà essere istituita. La scuola organizzerà una prova scritta per tutti i ragazzi che richiedono l’iscrizione alla sezione Liceo Matematico. Nel caso in cui il numero di richieste dovesse superare i posti disponibili i risultati del test potranno essere usati per effettuare la selezione.

Nel caso in cui qualche ragazza o ragazzo, entro giugno, avesse dei ripensamenti e volesse modificare la preferenza indicata in fase di iscrizione (dal tradizionale al matematico o viceversa), sarà necessario informarne la segreteria didattica (sia telefonicamente che tramite mail).

Gli studenti che concluderanno con successo i cinque anni del Liceo Matematico si diplomeranno come studenti di Liceo Scientifico. L’Università La Sapienza riconoscerà ai diplomati del Liceo Matematico 3 crediti universitari all’iscrizione alla Facoltà di Matematica.

 

                                                    REGOLAMENTAZIONE                                                   

Chi si iscrive al Liceo Matematico si impegna a frequentare le ore aggiuntive previste. Gli argomenti inediti di matematica e fisica presenti nella programmazione del Liceo Matematico non saranno soggetti a verifica e non concorreranno al voto finale, ma costituiranno un bagaglio culturale di eccellenza che caratterizzerà gli studenti iscritti alla sezione matematica. L’orario settimanale ampliato, comporterà, nel solo triennio, un rientro pomeridiano.

 

                                              IL RUOLO DELL’UNIVERSITA'                                             

Il Dipartimento di Matematica dell’Università La Sapienza s’impegna a collaborare con il Liceo Majorana, offrendo un supporto scientifico. Saranno nominati uno o più docenti universitari quali referenti del progetto. Il docente del Liceo, coordinatore del progetto nella scuola, e il professore universitario, referente al dipartimento di Matematica, concorderanno periodici incontri per progettare e coordinare le iniziative didattiche e formative da realizzare. Durante tutto l’anno, La Sapienza organizzerà seminari per gli insegnanti nei quali si illustreranno argomenti e metodologie ideate per il Liceo Matematico. Come già detto, l’Università riconoscerà ai diplomati del Liceo Matematico che si iscriveranno a Matematica a La Sapienza, 3 crediti formativi.

 

                                              UNA SEZIONE INNOVATIVA                                             

Sinergie liceomate1t

Il Liceo Matematico non è soltanto matematica: il progetto prevede che il consiglio di classe cooperi in una didattica condivisa e trasversale ed elabori percorsi comuni, in un’ottica culturale che abbracci i saperi e non li separi in settori.


liceomate3dadit

 

La centralità della scoperta 

Su impulso dell’Università, i contenuti del Liceo Matematico dovranno essere introdotti con metodologie innovative. In questo contesto, diventeranno centrali l’attività nei laboratori, l’uso di strumenti informatici e l’apprendimento tramite gioco e scoperta.

 

                                  ARGOMENTI AGGIUNTIVI O RIELABORATI                                   

Elenco degli argomenti aggiuntivi o rielaborati che potrebbero essere svolti al Liceo Matematico. L’elenco è a carattere puramente indicativo, andrà adattato alla classe e rimodellato in base alle esigenze della stessa. Le varie voci sono citate sinteticamente, senza entrare nel dettaglio delle rispettive unità di apprendimento.

 

CLASSE PRIMA

Matematica, Logica, Informatica

  • Il linguaggio della logica matematica: connettivi, tavole di verità e quantificatori. 
  • Dimostrazioni e ragionamento per assurdo, ruolo degli assiomi e delle definizioni. Struttura delle teorie assiomatiche.
  • Insiemi numerici e cardinalità.

Matematica

  • Aritmetica modulare e applicazioni: criteri di divisibilità.
  • Piccolo teorema di Fermat e funzione toziente di Eulero.
  • Problemi di teoria dei numeri (proprietà dei numeri primi) e applicazioni (primi grandi e crittografia)

Matematica

  • Calcolo combinatorio 

Matematica, Logica, Informatica

  • Algoritmi elementari sui numeri (MCD, mcm, scomposizione in fattori primi)

Informatica

  • Linguaggio Python

CLASSE SECONDA

Matematica

  • Principio di induzione; successioni definite per ricorrenza e applicazioni (algoritmo di Erone, calcolo approssimato di una radice quadrata, numeri di Fibonacci)

Matematica

  • Calcolo delle probabilità

Applicazioni della Matematica

  • Statistica descrittiva 

Matematica, Logica, Informatica

  • Approssimazione di e, pi greco e radice di due, ecc. e loro complessità.

Fisica e 

Applicazioni della Matematica

  • Uso sistematico e regolare del laboratorio per l’insegnamento della fisica.
  • Inoltre, percorso sul ''metodo scientifico'' che preveda:
    • dalle osservazioni sui fenomeni alle misure: quantificare i fenomeni naturali
    • studio delle misure (statistica descrittiva)
    • esistenza di relazioni tra gli aspetti misurabili dei fenomeni: dalle osservazioni alla matematica
    • dallo studio delle proprietà matematiche alle previsioni (teoriche) sullo svolgimento dei fenomeni

- il ritorno alla realtà: cosa ci hanno insegnato i modelli.

CLASSE TERZA

Matematica e cultura

(Arte e Filosofia)

  • I solidi platonici
  • Tassellazioni del piano

Matematica

  • Geometrie non euclidee

Matematica e cultura

(Filosofia)

  • Matematica e filosofia: formalismo e platonismo; il problema dei fondamenti della matematica (cenni al I Teorema di Gödel)

Fisica

Matematica e cultura

(Musica+Filosofia)

  • Approfondimenti su oscillatore armonico, risonanza, oscillatori accoppiati, acustica. Complementi al programma del terzo anno, con applicazioni anche negli anni successivi, in particolare nella fisica moderna al quinto anno. 
  • Musica e matematica (per esempio: il problema del "temperamento" di un cembalo).

CLASSE QUARTA

Matematica

  • Serie numeriche

Matematica, Logica, Informatica

  • Elementi di programmazione. Metodi numerici e ricerca di radici
  • Semplici modelli matematici (in campo discreto, applicazioni in biologia, fisica, economia)
  • Semplici problemi di ottimizzazione

Matematica, Logica, Informatica

  • Introduzione alla teoria dell'informazione: codici, quantità di informazione, entropia. Entropia relativa e metodi per il confronto di sequenze. Eventuali applicazioni all'analisi di testi letterari.

Matematica, Logica, Informatica

  • Algebra di Boole

CLASSE QUINTA

Fisica

Matematica, Logica, Informatica

  • Passeggiate aleatorie, legge dei grandi numeri e moto browniano.
  • Statistica: alcune semplici distribuzioni discrete (binomiale) e continue (normale, di Poisson).

Matematica

  • Laboratorio di superfici minime

Fisica

  • Simmetrie e conservazioni: rivisitazione dei principi della dinamica e applicazioni nella fisica moderna.
  • Fondamenti e paradossi della meccanica quantistica.
  • Equazioni di Maxwell (da studiare anche in congiunzione con lo studio delle equazioni differenziali e degli integrali, nelle diverse forme)

 

SCARICA IL PDF DELLA PRESENTAZIONE