Contenuto principale


LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO "ETTORE MAJORANA"  - RMPS 37000A

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEI DOCENTI 

E L’ACCESSO AL FONDO DI CUI ALL’ART. 1, COMMI 126, 127, 128 DELLA LEGGE 107/2015


 

IL COMITATO DI VALUTAZIONE DEI DOCENTI 

EX ART. 11 DEL D.LGS 297/1994, COME MODIFICATO DAL COMMA 129 DELL'ART. 1 DELLA LEGGE 107/2015

INDIVIDUA

i sotto elencati criteri per la valorizzazione dei Docenti e l’accesso al fondo di cui ai commi 126, 127 e 128 del richiamato art. 1, individuati sulla base

  1. della qualità dell’insegnamento e del contributo al miglioramento dell’istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti;
  2. dei risultati ottenuti dal docente o dal gruppo di docenti in relazione al potenziamento delle competenze degli alunni e dell’innovazione didattica e metodologica, nonché della collaborazione alla ricerca didattica, alla documentazione e alla diffusione di buone pratiche didattiche.
  3. delle responsabilità assunte nel coordinamento organizzativo e didattico e nella formazione del personale.

 

PRINCIPI ISPIRATORI

I presenti criteri sono ispirati all’istanza del miglioramento progressivo dell’ espressione professionale dei docenti e delle pratiche didattiche e organizzative dell’istituto; l’esclusivo carattere proattivo dei criteri implica che nessuna attribuzione negativa, diretta o indiretta, possa derivare dall’applicazione delle procedure valutative previste nel presente documento.

I compensi a favore dei docenti derivanti dall’applicazione dei criteri sono diretti a valorizzare la qualità delle performance individuali e di sistema, la capacità di riflettere sul proprio agire professionale, la cooperazione e la diffusione di buone pratiche quali fattori determinanti per lo sviluppo cognitivo e socio-comportamentale degli studenti, dell’inclusione sociale e del benessere organizzativo.

Il processo valutativo è pertanto organizzato per essere anche un importante opportunità per stimolare e orientare il docente in un percorso di auto osservazione e auto-miglioramento.

 

PARTECIPAZIONE DEL DOCENTE

L’attribuzione ai docenti di ruolo in servizio nell’istituto di somme a carico del fondo in oggetto viene effettuato annualmente dal Dirigente Scolastico. L’attribuzione avviene anche a seguito di presentazione di una dichiarazione personale resa ai sensi del DPR 445/2000, da compilare a cura del docente inoltrata al Dirigente Scolastico su modello appositamente predisposto.

Dalla partecipazione sono esclusi - nell’a.s. nel quale viene erogato il bonus - i docenti a cui sia stata irrogata una sanzione disciplinare negli ultimi cinque anni o che abbiano un procedimento disciplinare in corso e i docenti che non abbiano effettuato almeno 150 giorni di attività didattica o che non siano stati presenti a riunioni di organi collegiali, fatti salvi i casi di assenza continuativa per malattia o per altro motivo comprovato e giustificato (contemporaneo impegno scolastico o oggettivo impedimento per motivate ed indifferibili esigenze personali, opportunamente documentate).

L’esclusione dovuta a sanzioni disciplinari o ad assenze non viene resa pubblica.

 

MODALITÀ ATTUATIVE

Allo scopo di realizzare una procedura snella ed efficace per attuare la valorizzazione del docente viene individuato un numero circoscritto di indicatori finalizzato a:

  rilevare i positivi contributi professionali dei docenti

fornire riferimenti utili per il miglioramento progressivo e per stimolare la diffusione delle pratiche di cooperazione, condivisione e ricerca

Allo scopo di dare attuazione all’istanza del miglioramento, la valutazione verrà determinata in ragione dei seguenti criteri generali:

  • ricadute positive sul miglioramento didattico e/o organizzativo individuale
  • ricadute positive sul miglioramento didattico e/o organizzativo di sistema
  • ricadute positive sulla cooperazione organizzativa e la diffusione di buone pratiche (inclusa la pratica della riflessività quale modalità di osservazione sistematica, individuale o di gruppo del proprio agire professionale), sulla professionalità individuale e sulla ricerca di soluzioni e miglioramenti

È principio generale ineludibile il divieto di distribuzione a pioggia.

Con riferimento all’art.37 del Testo Unico si ricorda che:

  • La seduta del Comitato regolarmente convocato è valida quando interviene almeno la metà più uno dei componenti in carica. Poiché i componenti del Comitato sono sette, la seduta è valida se vi intervengono almeno quattro componenti. In tal caso il Presidente, constatata la presenza del numero legale, può dare avvio ai lavori.
  • Per qualsiasi decisione da assumere il voto è palese.
  • Le deliberazioni sono adottate a maggioranza assoluta dei voti validamente espressi dai componenti presenti. Eventuali astensioni non sono computate né tra i voti favorevoli né tra quelli contrari.

 

MODALITÀ DI DETERMINAZIONE DEL PUNTEGGIO TOTALE DEL DOCENTE

Il punteggio sintetico individuale totale spettante a ciascun docente partecipante viene determinato sulla base di dichiarazione e documentazione personale del docente per l’attribuzione del punteggio, resa ai sensi del DPR 445/2000 (alle dichiarazioni false e mendaci si applicano le sanzioni previste nel medesimo D.P.R.)

La presentazione della dichiarazione personale, nella quale andranno riportati i riferimenti essenziali che profilano giuridicamente i requisiti documentati che si intendono far valere nell’anno scolastico di riferimento e il relativo punteggio, va effettuato entro 15 giorni a partire dalla pubblicazione della relativa circolare.

I campi compilati in modo incompleto, contraddittorio, ripetitivo, incomprensibile tale da determinare incertezze nell’attribuzione dei relativi punteggi non danno luogo all’attribuzione del punteggio.

La determinazione e attribuzione del punteggio sintetico individuale totale spettante a ciascun docente è effettuata dal D.S. che attribuirà il bonus in una percentuale fino al 30 %.

 

I SINGOLI INDICATORI SONO DEFINITI NELLA TABELLA ALLEGATA
LA CUI COMPILAZIONE È A CARICO DEL DOCENTE CANDIDATO

Per aprire e scaricare la tabella fare click sull'icona.

icona pdf file

Il file va compilato nelle parti relative alle attività svolte e salvato con il nome anno_Valorizzazione-Docenti_cognomedocente

Per presentare la candidatura attenersi alle istruzioni impartite con la relativa circolare.